• rocchetta_00



Rocchetta Nervina

Benvenuti nel paese delle fate ...

Il Borgo medievale di Rocchetta Nervina è adagiato sul pendio del Monte Terca, sulla confluenza del rio Oggia con il torrente Barbaira. Il comune è situato a soli 13 km dalla costa, alle spalle di Ventimiglia. Questo favorisce il clima, con temperature quasi costanti durante tutto l'anno su valori tardo primaverili.
Il suo territorio è crocevia tra l'Alta Via dei Monti Liguri e il sentiero Balcone, collegante Sanremo con Nizza e Mentone. Studi effettuati sul territorio hanno permesso il ritrovamento di reperti dell'epoca preromana sul monte Abellio. La vetta montana prende il nome dal dio onorato dalle popolazioni celtiche e liguri originarie del luogo. Durante l'epoca romana il borgo conobbe una fiorente attività economica, legato al commercio e alla produzione agricola dei servi e dei coloni.
Sono state rinvenute, in certe aree, monete romane di varie epoche raffiguranti imperatori romani quali Gordiano II e Gordiano III. Le prime notizie documentabili su Rocchetta Nervina appaiono in un manoscritto medievale del 1186, dove si cita il borgo di Castrum Barbairae, dal nome del rio Barbaira. Nel documento si apprende di una ribellione degli stessi abitanti contro il signore del luogo, Enrichetto dei conti di Ventimiglia, che costretto alla fuga si rifugiò nel proprio castello. Nei trent'anni che vanno dal 1348 al 1378 rappresaglie, incendi e scorrerie dominarono il borgo a causa dei conflitti tra la famiglia genovese Doria e gli abitanti di Rocchetta. I Doria, signori della vicina Dolceacqua, chiesero il possedimento del borgo, ma le ostilità fecero si che il villaggio venisse dato addirittura alle fiamme per protesta.
Nel XV secolo la famiglia Savoia ripristinò la pace nel comune rocchettino. Quindi nel 1559 venne infeudata ai Doria, oramai vassalli dei Savoia, ai quali succedettero i Perrucca nel 1732. Raggiunse l'indipendenza comunale nel XVIII secolo, quando divenne comune libero della Repubblica Ligure. Seguì poi le sorti del Regno di Sardegna, nel 1815, e del Regno d'Italia nel 1861.



  • rocchetta_01

Hotel Ristorante Lago Bin - Agriturismo Le Morghe

Sito ufficiale Hotel Ristorante LagoBin - Copyright©2013 Hotel Ristorante LagoBin